I mesi in spagnolo e alcuni detti popolari

Una delle prime lezioni in qualsiasi lingua è quella che riguarda i mesi dell’anno. Uno ha due opzioni: impararli a memoria (e fra spagnolo e italiano è semplice) oppure trovare delle regole mnemotecniche per ricordarli. In questo post vedremo sia un elenco con i nomi dei mesi che alcuni “refranes” (detti popolari) che ci aiuteranno a memorizzarli facilmente.

“En abril, aguas mil”

Prima l’elenco, puro e duro:

  • Enero
  • Febrero 
  • Marzo
  • Abril 
  • Mayo 
  • Junio 
  • Julio 
  • Agosto
  • Septiembre 
  • Octubre
  • Noviembre
  • Diciembre

Come potete vedere, ci sono due mesi che sono uguali all’italiano (marzo e agosto) ma gli altri sono comunque molto molto simili, quindi anche nel caso andiate proprio in tilt e non ve li ricordiate, provate in italiano e vi capiranno senza problemi.

Vi dicevo che ci sono alcuni detti popolari o espressioni che riguardano i mesi. Parlo di saggezza popolare, cose che dicevano soprattutto i pastori, quindi parecchio attendibili in linee generali (almeno cinquanta anni fa). Sono fatti con una rima, che è uno dei metodi più antichi per ricordare bene le cose. Ve ne do uno per mese ma se andate a cercare ne troverete decine per ognuno.

  • En enero, bufanda, capa y sombrero“: a gennaio, sciarpa, mantello e cappello. Vi sarà utile saper parlare del freddo.
  • Por febrero florece el romero“: a febbraio fiorisce il rosmarino.
  • Marzo ventoso y abril lluvioso hacen a mayo florido y hermoso“: marzo di vento e aprile di pioggia rendono maggio fiorito e bello. Questo è famosissimo e lo sentirete persino fra i più giovani.
  • En junio hoz en puño“: a giugno, la falce in mano (per raccogliere alcuni cereali).
  • Aunque raras, muy violentas son por julio las tormentas“: nonostante siano rare, sono molto violente le tempeste a luglio.
  • En agosto, frío el rostro“: ad agosto, freddo il viso, perché verso la fine inizia a calare la temperatura.
  • Septiembre seca las fuentes o se lleva los puentes“: settembre secca le fontane o porta via i ponti.
  • En octubre, el hogar de leña cubre“: a ottobre, riempi la casa di legna.
  • A primeros de noviembre, tu fuego enciende“: ai primi di novembre accendi il tuo fuoco.
  • En diciembre la tierra duerme“: a dicembre la terra dorme.

Piaciuti? Voi ne conoscete altri? Lasciate un commento con quelli che conoscete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *