“¡Vaya pelos!” Parlare dei capelli

So che una delle cose che vi stupisce di più quando iniziate a imparare lo spagnolo è quando sentite che noi usiamo la parola “pelo” per parlare dei capelli della testa delle persone: “qué pelo tan bonito que tienes“, oppure “tengo que cortarme el pelo” (mi devo tagliare i capelli). In questo post vedremo infatti come parlare di tutto quello che riguarda i capelli (o la loro assenza) delle persone.

“¿Rubio o moreno?”

Vediamo le principali parole per descrivere i capelli di una persona. La prima cosa di cui si parla quando si descrive una persona di solito è la lunghezza dei capelli, quindi diremo che Fulanito “tiene el pelo corto, largo, por encima de los hombros (sopra le spalle) o está rapado al cero (rasato)”.

Poi ci toccherà parlare del colore del “pelo“: di solito le persone sono “rubias, morenas, castañas o pelirrojas“, ma le persone anziane possono avere “el pelo blanco“, cioè “con canas“. Poi ci sono ovviamente tante sfumature, che però vedremo in un altro post.

Per finire vi spiego un’espressione fondamentale in spagnolo, ovvero “tomar el pelo a alguien“, che vuol dire “prendere in giro qualcuno”. Quindi se sentite che vi stanno raccontando qualcosa di strano potete chiedere: “¿me estás tomando el pelo?“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *